Come Lavare Capelli Senza Shampoo

16. Febbraio 2020 Casa 0

Quello di seguito illustrato è un modo utilizzato nell’antichità, quando non esistevano i prodotti per la cura dei capelli che si trovano oggi in commercio. Esso rappresenta un valido metodo alternativo di lavaggio dei capelli, adatto a tutte le persone che presentano allergie o intolleranze ai tensioattivi presenti in pressoché tutti i prodotti per la detersione dei capelli.

Occorrente
Farina di ceci
Acqua tiepida
Miele
Olio essenziale di lavanda
Olio vegetale a scelta
Aceto per il risciacquo
Ciotola preferibilmente in ceramica
Cucchiaio in legno

Metti in una ciotola possibilmente di ceramica a bordo alto, la farina di ceci: è facilmente reperibile al supermercato nel reparto farine, visto che è ad uso alimentare. Per le quantità ti devi regolare in base alla lunghezza dei tuoi capelli: per capelli corti metti due cucchiai da the, per capelli medi, 3 cucchiai da the e per capelli lunghi sin sotto le spalle 4 cucchiai da the.

Aggiungi lentamente, sempre mescolando, mezzo bicchiere di acqua tiepida: la quantità di acqua varierà in base alla quantità di farina. Considera che dovrai ottenere una emulsione non acquosa ma abbastanza pastosa. Ora, dopo aver mescolato bene, aggiungi due cucchiai di miele: il miele, oltre a dare lucentezza ai tuoi capelli, rappresenta una valida alternativa al balsamo, conferendo morbidezza ai capelli.

Mescola bene e, infine, aggiungi due gocce di olio essenziale di lavanda ed una goccia di olio vegetale a scelta: l’olio vegetale aiuterà la farina a rimuovere meglio lo sporco dai capelli e l’olio essenziale sarà ottimo per purificare il cuoi capelluto e conferire un odore più gradevole a questo shampoo totalmente naturale.

Una volta che il tuo shampoo naturale è pronto, bagna i capelli come fai solitamente con il normale lavaggio: ora applica, aiutandoti con il cucchiaio, l’emulsione sui capelli. Massaggia molto bene: il massaggio è il segreto dell’ottima riuscita di questo lavaggio. Accertati di aver cosparso con l’emulsione tutto il cuoio capelluto al fine di ottenere un buon risultato.

Dopo qualche minuto, sciacqua con abbondante acqua tiepida e concludi il lavaggio sciacquando con acqua fredda in cui avrai messo due cucchiai di aceto di mele: questo passaggio consente di chiudere bene le squame del capello e, favorendo un buon risciacquo, conferirà ai tuoi capelli un aspetto sano e lucidissimo. Ora avrai capelli perfettamente puliti, senza l’uso di tensioattivi e con prodotti naturali, economici e facilmente reperibili!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *