Come Conservare gli Alimenti nel Frigo a Lungo

Il frigorifero è sicuramente uno degli elettrodomestici più usati in cucina, e un suo corretto utilizzo permette di conservare al meglio quasi ogni tipo di alimento.
A tal proposito esistono alcuni semplicissimi accorgimenti che rendono ancora più efficace la conservazione dei cibi al suo interno.
Un consiglio in tal senso è quello di “adattare” la posizione di un alimento in base alla temperatura del frigorifero.
In altre parole, bisogna gestire al meglio lo spazio e la posizione in base anche alla temperatura interna dell’elettrodomestico.
I ripiani posti più in basso sono di solito quelli più “freddi” di tutto il frigo (ossia quelli con una temperatura più bassa).
Quelli in alto e quelli posti sulla porta del frigo sono invece i più “caldi” (con temperatura più alta).
Una volta appurato tale piccolo particolare, è possibile procedere col posizionamento degli alimenti.
Cibi e bevande che non necessitano di temperature molto basse possono essere quindi posti in alto o negli scomparti sulla porta del frigo.
Gli alimenti che hanno bisogno di più “freddo” per non comprometterne la conservazione, vanno invece posizionati nei ripiani più alti del frigorifero.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *